Non importa quanta fame tu abbia prima di andare a letto, non cedere all'impulso

07/giu/2020

Mangiare troppo tardi può inficiare la qualità del tuo sonno, incrementare l'accumulo di grassi, e rovinare i tuoi progressi a lungo termine.

Mangiare troppo tardi può inficiare la qualità del tuo sonno, incrementare l'accumulo di grassi, e rovinare i tuoi progressi a lungo termine.

Perché non dovresti?

Ci sono molte ragioni per cui dovresti proprio evitare gli spuntini notturni, ma le più importanti sono:

Metabolismo lento – il momento in cui ti addormenti è per il tuo corpo il momento del riposo e del recupero, per cui il metabolismo rallenta. Questo porta al fatto che le calorie non digerite vengano immagazzinate come grasso invece che essere utilizzate e di conseguenza, all’accumulo di peso.

Ritmi circadiani – sono l’orologio interno del corpo. Ti dice quando è il momento di mangiare, essere attivo e sveglio e quando riposare. L’orario notturno è riservato al sonno, ma se invece a quell’ora finisci per riempirti la bocca, il tuo sonno potrebbe essere disturbato, e non ti sentirai ben riposato al mattino.

Assumere più calorie – le ricerche hanno dimostrato che persone che mangiano tardi la notte tendono a consumare circa 500 calorie in più delle persone che limitano il loro consumo di cibo durante l’arco della giornata. Con il tempo, queste 500 calorie in più portano ad un significativo aumento del peso – una media di 4.5 kg.

Mangiare cibi poco sani – le persone che mangiano a tarda notte optano più facilmente per cibi altamente calorici e poco sani, spesso cibo spazzatura. Questo perché la stanchezza limita il potere decisionale ed è collegata ad un maggiore appetito e a voglie di alimenti ricchi di grassi e spuntini ad alto contenuto di zuccheri.