Mangia come i giapponesi

07/giu/2020

Quando sei pieno all'80%, smetti di mangiare. Questo ti aiuterà a dare un taglio alle tue porzioni e a lungo termine a porre un limite al tuo appetito.

Quando sei pieno all'80%, smetti di mangiare. Questo ti aiuterà a dare un taglio alle tue porzioni e a lungo termine a porre un limite al tuo appetito.

Hai mai sentito parlare del metodo “Hara hachi bu”?

Si traduce più o meno come “8/10 parti di pancia piena” e si riferisce alla pratica di limitazione intuitiva delle calorie. Il metodo è tuttora popolare nell’arcipelago di isole meridionali del Giappone (Okinawa) e deriva il suo nome per via dell’incredibile stato di salute per cui gli abitanti di Okinawa sono famosi.

Come funziona?

Si dice che i giapponesi che seguono questo metodo consumino circa 1.800-1.900 calorie al giorno, una quantità inferiore rispetto ai quantitativi di solito suggeriti per adulti in salute. Nonostante ciò, non manifestano fame. Semplicemente non mangiano troppo e non hanno pance dilatate. I loro indici di massa corporea rientrano nella categoria di persone sane fra i 18 e i 22 anni e hanno anche minori rischi di essere soggetti a diverse malattie.

Come fare?

La maggior parte delle persone mangiano fino a quando non si sentono piene o non c’è più nulla nel piatto. Dovresti invece concentrarti sul fatto di mangiare fino a quando non hai più fame. Questo fa davvero una grossa differenza ed essere decisivo per la tua linea.

La sfida di “Hara hachi bu”

Concediti 20 pasti per riavviare i tuoi sensori della sazietà. Comincia con il mangiare metà della tua regolare porzione e attendi 20 minuti. Dopo questo puoi mangiare qualche altra cosa se hai ancora fame. Ma non fermarti quando ti senti pieno – fermati quando senti di non avere più fame.

Offerta speciale